I VINI PER L’AUTUNNO

FAI SCORTA IN CANTINA DELLE BOTTIGLIE GIUSTE

Autunno, cadono le foglie, ma noi no. Noi non cadiamo certo sul vino giusto per la stagione autunnale appena iniziata. E in linea con i l’atmosfera, ne abbiamo selezionati di tutti i colori anche per bere.
Per i rossi, largo ai blend, ovvero ai vini prodotti con più uve diverse: l’uvaggio porta di sicuro grazia, equilibrio e complessità al sorso. Alcune indicazioni su come scegliere l’abbinamento, ma la lista è lunga: di Donnafugata un Sedara 2019 che unisce Nero d’Avola, Cabernet Sauvignon, Merlot e Syrah, o delle Tenute Folonari il B.S.T. 2019 Syrah e Merlot
A riscaldare le giornate, l’avvolgenza dei rossi toscani come il Tageto di Donna Olimpia direttamente da Bolgheri. Se le ore di luce sono sempre meno, stappate un Eterno 2019 di Barbanera.
Meno vini bianchi e più vini dorati, ambrati è il trend di questi mesi e quindi largo ai profumati Sauvignon e alla bella rotondità di certi Chardonnay. Lafóa 2018 di Colterenzio o il Vigna San Francesco 2017 di Tasca d’Almerita e la dice lunga il nome Dreams 2019 di Jermann.
Rosa sì, ma che sia deciso nel colore e nel gusto. E le bollicine? Certamente, avanti con le grandi cuvée che scaldano l’anima in queste prime giornate di freddo. Il suono del tappo da spumante che salta, come quello di Bellavista, un Franciacorta non dosato Gran Cuvéè Alma allontana le giornate grigie.

Prodotto aggiunto alla lista dei desideri
Product added to compare.