• 13%
Terra di Lavoro 2018
Terra di Lavoro 2018
Terra di Lavoro 2018
Terra di Lavoro 2018
Codice: 101421

Galardi

Terra di Lavoro 2018

Campania IGT
Award-winning wine
Suggerito da Moodique
42,00 €
36,50 € (Tasse incluse)
Disponibilità Immediata

La potenza del suolo vulcanico esalta i vitigni autoctoni facendone un vino iconico di tutta l’Italia meridionale.

Alcol13,5%
Formato0,75 l
TipologiaRossi
StileStrutturato ed evoluto
Carattere particolareVino mitico
Annata2018
VitigniAglianico 80%, Piedirosso 20%
TerritorioCasertano
ViticolturaBiologica certificata
CertificazioneBiologica
AffinamentoBarrique
Temperatura di servizio18°C

Terra di Lavoro 2018

Il vino rosso Terre di Lavoro è un vino moderno dal profumo ampio e dal gusto robusto, è prodotto sulle pendici del complesso vulcanico di Roccamorfina. Le vigne si estendono sul versante che degrada verso il golfo di Gaeta a 400 metri sul livello del mare. L’idea di questo vino risale ai primi anni ’90 e la prima vendemmia imbottigliata fu la 1994. Il successo si deve a un insieme di fattori: da una parte la volontà della famiglia Galardi di produrre un vino di qualità dai propri terreni con vitigni autoctoni, dall’altra l’intuizione dell’enologo Riccardo Cotarella che seppe interpretarlo con una vinificazione moderna e una maturazione in barrique. Il vino fu subito un successo nazionale e con l’annata 1997 conquisto il mondo intero grazie all’esaltazione che ne fece Robert Parker. L’impiego del Piedirosso in uvaggio con l’Aglianico è frequente in Campania, in quanto il la delicatezza del primo contribuisce a smorzare l’irruenza del secondo. I fattori importanti che rendono unico il vino rosso Terre di Lavoro sono comunque due. Il primo è la prossimità del mare, che aumenta la luminosità sui vigneti, garantisce una ventilazione costante e favorisce le escursioni termiche nelle giornate estive. Il secondo è il suolo vulcanico profondo poco fertile nel quale affondano le radici le viti di Aglianico e Piedirosso.

La 2018 è stata un’annata piovosa in Campania, che ha costretto ad una rigorosa selezione delle uve ed il vino gode di una maggior prontezza, senza perdere qualità. “Ampio e maturo il carattere del Terra di Lavoro nel millesimo 2018. I profumi riconducono al caffè appena macinato, il pepe, una ciliegia ferrovia ben matura. La bocca è ricca, lo sviluppo gustativo orizzontale, con una impronta fumé intensa. Il finale è ancora in evoluzione, con le spezie a dominare.” Questa la descrizione sulla guida ai Vini d’Italia 2021 del Gambero Rosso. 

La vendemmia è manuale a metà ottobre. Le uve diraspate fermentano in tini di acciaio inossidabile a temperatura controllata con una macerazione con le bucce di 20 giorni, durante i quali vengono praticate follature più volte al giorno. Dopo la svinatura il vino svolge la fermentazione malolattica in acciaio e successivamente matura per un anno in barrique nuove di rovere francese proveniente dalle foreste di Allier e Never. 

Caratteristiche

Colore: rosso rubino scuro.
Profumo: ciliegia, prugna, mirtillo, sottobosco, funghi, caffè e spezie.
Gusto: robusto, avvolgente, tannini vigorosi e compatti, persistente con finale fumé.

Abbinamenti

Godibile ora, ma può evolvere in bottiglia per diversi anni. Si consiglia di servirlo in calici ampi con secondi di carne come ad esempio un brasato di bufalo.

Premi

Wine Spectator Wine Spectator 92/100 (2017)
Gambero Rosso Gambero Rosso 2 bicchieri
Veronelli Veronelli 3 stelle (90 - 93)
DoctorWine (D.Cernilli) DoctorWine (D.Cernilli) 93/100
Slow Wine Slow Wine vino recensito
Touring Club - Vinibuoni d'Italia Touring Club - Vinibuoni d'Italia 3 stelle
Ais Ais 4 Viti
Bibenda Bibenda 5 grappoli
Falstaff Falstaff 95/100 (2017)
Prodotto aggiunto alla lista dei desideri
Product added to compare.